Ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori. Per commentare le notizie occorre disporre di un profilo GOOGLE o BLOGGER.

Ostuni Sport: Tutti i convocati. C'è anche Alfredo Tenzone

31 luglio 2008
Comunicato stampa Ostuni Sport

La società Ostuni Sport comunica l'ingaggio del centrocampista offensivo Alfredo Tenzone (nella foto), proveniente dal Nardò.
Classe 1977, Tenzone è cresciuto calcisticamente nel vivaio del Bari Calcio.
Nella sua carriera ha vinto tre volte il campionato di Eccellenza con le maglie del Barletta , del Brindisi e del Trani.
La società comunica, inoltre, l' elenco dei convocati per il ritiro pre-campionato

Portieri: Minno; Palmieri (90)
Difensori: Amato; Trovato; Ciaramitaro; Macrì (89); Nobile (89); De Cesare
Centrocampisti: Zammillo; Monaco; Regnani (90); Risi (89); De Santis (90); Barnaba; Massaro (90); Porro; Console (89)
Attaccanti: Sardelli; Tenzone; Ricci; Miccoli Manuel (90); Miccoli Mattia (90); Alfrid Krespha

Atletico Corato: Lotito: "Impossibile fare pronostici ora"

31 luglio 2008
da Soccerpuglia.it

Ha cominciato a sudare lunedì scorso il Corato di Michele Lotito che, in questi giorni, sta curando scrupolosamente la preparazione dei suoi (nella foto di Coratocalcio.it una fase d'allenamento).
Il gruppone composto dai riconfermati, dai due acquisti senior (Pace e Sardella), dagli under e dai ragazzi in prova si sposterà a Lavello dal 3 al 10 Agosto.
Tre giorni fa appuntamento per tutti al Comunale. Il nuovo diesse, Corrado Paparella, con l'allenatore Michele Lotito, il presidente Luciano Rutigliano e alcuni elementi dello staff hanno salutato il "rientro" dei calciatori. C'erano tutti, a partire da Michele Musti, ancora dolorante ma già al lavoro con una fascia protettiva.
Oltre a Savio Sardella e Raimondo Pace, i due colpi del calciomercato neroverde, erano presenti anche alcuni ragazzi di valore provenienti dalla sciagurata stagione del Lavello in D. Si tratta dei difensori Mauro Carretta (87) e Giuseppe Damiano (90) e dei centrocampisti Salvatore Santarsiero (90) e Mauro Masi (90). Non c'era lo storico capitano Nicola Vurchio che ha appeso le scarpe al chiodo (leggi l'articolo).
Sarà ancora una squadra rivelazione o una seria pretendente al titolo quella neroverde?
Di certo la formazione è stata rafforzata con l'ingaggio di due calciatori il cui curriculum parla da solo, di alcuni under di sicuro avvenire e di importantissime riconferme. Lotito non si sbilancia e dichiara: "Sono soddisfatto della rosa a mia disposizione, il direttore sportivo ha fatto un ottimo lavoro e direi che siamo al completo sempre pronti a intervenire qualora ce ne fosse bisogno".
Alla domanda di Mario Borraccino di Telesveva sul ruolo del Corato in questo campionato il mister è cauto: "Bisognerà capire quanto le altre squadre si siano rafforzate. Questo che sta per partire è un campionato amorfo, e non è possibile sin da ora fare pronostici".

Virtus Casarano: Il Ds Elia piazza altri due colpi

31 luglio 2008
Comunicato Stampa
Virtus Casarano


La società Virtus Casarano (nella foto il Ds Franco Elia ed il Vicepresidente Biagio Maci) ha acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive dell’attaccante Alejandro Da Cruz Aragao dal Cesena e del difensore Pasquale Fazio dall’Igea Virtus.
Aragao, 22enne brasiliano nato a Gandu, ha disputato la sua ultima stagione nel San Marino Calcio (C2 gir. B), società comproprietaria sino a ieri del cartellino dell’atleta insieme all’Associazione Calcio Cesena.
Nel suo curriculum anche Salernitana Primavera, Bellaria I.M. e Castelnuovo.
Pasquale Fazio (classe ’89), invece, andrà a rinforzare il “pacchetto under”. Nato a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) ha esordito in serie C2 a soli 16 anni con la squadra della sua città, l’Igea Virtus, dalla quale si separa dopo tre stagioni per approdare in maglia rossoazzurra. Nell’ultimo torneo di C2 girone C ha collezionato 18 presenze.
Entrambi i calciatori hanno già raggiunto il ritiro di Rifreddo (Pz).

Lucera: Mister Di Stefano: "Più forti dell'anno scorso"

31 agosto 2008
Antonio Villani - GdM

E’ partita anche la nuova stagione agonistica per i biancocelesti che parteciperanno al prossimo campionato di Eccellenza pugliese al via il 7 settembre: la comitiva sveva si è infatti radunata agli ordini del riconfermato tecnico Davide Di Stefano (nella foto).
«Partiamo con un carico di ottimismo in vista della nuova stagione – dice subito l’allenatore - quest’anno l’organico del Lucera è più forte di quello dell’anno scorso".
"Le ragioni - dice il tecnico - derivano dal nostro mercato: non abbiamo smantellato e questo, dal mio punto di vista, rappresenta un vantaggio dal momento che abbiamo alle spalle una stagione d’esperienza in più. E’ un gruppo maturo, che ha giovani di valore ormai consapevoli delle proprie capacità».
Si ricomincia dal bomber Francesco Cannarozzi, il vicecapocannoniere del campionato con 32 reti rimasto a Lucera.
«Sono contento della scelta che ho fatto – dichiara - mi auguro che questo sia l’anno della consacrazione per tutti noi. Il gruppo è cresciuto, anche il tecnico è rimasto con noi (alla seconda stagione: ndc)».
Una conferma, quella del tecnico, voluta dai giocatori.
«I meriti del mister sono innegabili – dice il centrocampista Simone Salinno - Di Stefano ci ha spronato a dovere durante la scorsa stagione e ci ha trasmesso tanta tranquillità nelle fasi più delicate della stagione. La semifinale playoff raggiunta nell’ultima stagione è il frutto di questo mix».
Tra le facce nuove quelle dei portieri Valerio Curci (nella foto a destra), giunto dall’Horatiana Venosa e di Alfredo Savino (’90) dal settore giovanile. Poi ancora tanti giovani con Bonvino, Cardone, Clemente, Giannini, Piazzola e Vacca con Palumbo che fungerà da «chioccia». Nel settore nevralgico del campo ecco De Stasio Daniele, Iannuzzi, Lambiase, Pellegrino, Scarano e Spallone.
Nel reparto avanzato Cannarozzi, Carbone, Nunziante, Ottaviano, Pellegrino, Salinno e Zoila.

Acd Massafra: Arriva un altro under di spessore

31 luglio 2008
Comunicato Stampa 05/08
Acd Massafra


L’Associazione Calcio Massafra comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Andrea De Virgilio. Si tratta di un centrocampista classe ‘89, lo scorso anno in forza al Francavilla, formazione vincitrice del campionato d’Eccellenza pugliese.
Nato a Brindisi il 10 giugno del 1989, il giovane dalle buone speranze ha iniziato a muovere i primi passi proprio nel Brindisi 1912, dove ha militato fino al novembre scorso.
Con la compagine adriatica De Virgilio ha disputato diverse gare da titolare nel Cnd. Andrea De Virgilio va così a rimpinguare lo scacchiere di centrocampo tra gli schemi del tecnico Giacomo Pettinicchio.
Da domani, intanto, avrà inizio la preparazione atletica: raduno allo stadio “Italia” con trasferimento a Castellaneta Marina.

Titoli sportivi: Ufficializzate le nuove denominazioni

31 luglio 2008
A cura di: Redazione

Dopo la nota compravendita di titoli sportivi avvenuta in questi ultimi mesi, che ha letteralmente scombussolato l'Eccellenza pugliese, sono state ufficializzate dalla Figc Puglia lo scorso 24 luglio le nuove denominazioni delle società che hanno ceduto il titolo sportivo ad altra città.
L'Asd Liberty Bari 1909, passata dalle mani dell'ex patron Flora in quelle dell'attuale massimo dirigente palese Nicola Canonico, vedrà sparire il nome della città capoluogo e, forse per non fare torto ai tifosi di Palo del Colle e Modugno, non vedrà aggiunto alcun altro nome. Si chiamerà semplicemente Asd Liberty, in attesa di trovare una sistemazione definitiva.
Altra nuova denominazione non ancora nota era quella dell' ex Asd Mesagne che, scambiato il titolo con il Commenda Brindisi, si chiamera Polisportiva Dilettante Boys Brindisi Calcio e rappresenterà la seconda squadra della città brindisina (la società del Mesagne proprietaria del titolo del Commenda sarà tra le partecipanti al prossimo Campionato di Promozione girone B con il nome di Asd Atletico Mesagne).
Dalla fusione dell'Asd Nuova Polisportiva Noci con l'Asd Champions Putignano nasce, come già noto da tempo, l'Asd Champions Putignano (che comunque ha rinunciato all'iscrizione al prossimo campionato di Eccellenza) con sede nella Città del carnevale.
Stessa sede anche per la neonata Asd Putignano Calcio, generata dalla fusione dell'Asd Molfetta Calcio con l'As Putignano Calcio.

Japigia Bari: Presentata a Triggiano la matricola biancoverde

31 luglio 2008
Da: Calcioclub.nicholaus.it

E’ partita la stagione dello Japigia Bari. Squadra che, quando non vince … vince lo stesso.
Dopo i trionfi consecutivi in Terza, Seconda e Prima categoria, infatti, il team biancoverde ha conquistato l’Eccellenza battendo tutti ai playoff del girone A di Promozione, garantendosi quello che è stato molto di più di un ripescaggio. Una vera e propria promozione, insomma, a braccetto con il Tricase (girone B) e subito dietro Terlizzi (A) e Sogliano (B).
Organigramma confermato (l’unica novità è il segretario, Lello Ranieri, con Nicola Veronico alla guida del club, Battista Lovreglio suo vice e Gianluca Lerario (nella foto a sinistra) direttore sportivo, panchina super-confermata: Ginetto Boccasile scommetterà su una squadra non di primissimo piano, ma la bravura ormai conclamata del tecnico barese fa pensare che lo Japigia sarà la mina vagante di un torneo che si preannuncia ricco, come sempre, di spunti interessanti.

L’organico è composto per il momento da:
Filippo Leleuso e Paolo Ferrara (classe 1990, in prestito dal Barletta), portieri; Valeriano Loseto (1971, l’anno scorso al Noci), Pino De Palma, Paolo Faccitondo (nella foto a destra), Gianni Gagliardi, Leonardo Midio e Davide De Donno (1991), difensori; Agostino Piperis, Vito Lavermicocca (arrivato dal Polignano), Giuseppe Indrago, Giuseppe Genchi, Francesco Tenzone (Terlizzi e Mola), Trifone Iacobellis e Nicola Dammacco, centrocampisti; Michele Chiodo (1979, dal Mola), Antonio Zagaria (Nardò), Emanuele Amoruso. Completano i quadri gli juniores Mazzei, Petaroscia, Iosche e Bottalico.
Tra le partenze, le più importanti quelle dell’attaccante Francesco Miano (che finirà al Soccer Modugno, in Promozione) e del centrocampista Giulio Mastrolonardo.

Football House: Nasce la casa del calcio pugliese

30 luglio 2008
Da: Calcioclub.nicholaus.it

Una scelta epocale l’ha definita il presidente del Comitato regionale Vito Tisci.
E in effetti, il cambio della sede del Comitato Regionale Puglia dopo oltre mezzo secolo rappresenta davvero una novità assoluta nella piccola storia della più importante istituzione calcistica e sportiva della regione.
Sta per nascere quella che è stata definita la “Football house”, la casa del calcio pugliese (nella foto la facciata esterna).
In via Pende 23 , al quartiere Poggiofranco di Bari, a pochi passi dalla chiesa dedicata a don Luigi Guanella e dalla clinica privata Santa Rita, nella palazzina che è stata per anni la sede del Coni regionale, si trasferiranno infatti, oltre al Comitato regionale della Lega dilettanti, la delegazione provinciale (oggi in piazza Luigi di Savoia), il Comitato regionale arbitri (oggi in corso Italia), persino l’Aiac, l’Associazione allenatori e l’Aic, l’Associazione calciatori. Propri uffici, ovviamente avranno anche l’ex Settore giovanile, il calcio a cinque e il calcio femminile.
Negli ottocento metri quadrati dei quattro piani della palazzina, insomma, ci sarà tutto il calcio pugliese. Affrancando i visitatori dai continui sacrifici per il parcheggio rispetto alla sede di via Cairoli 85. Qui, in pieno centro murattiano, nel 1956 si trasferì la sede del CRP prima allocata in via Niccolai.
Tra qualche mese il vecchio ascensore stile liberty non trasporterà più i maggiorenti del calcio regionale. Poco dopo mezzogiorno, assistito dall’avvocato Luigi Barbiero (l’ex consigliere del Comitato Interregionale), Vito Tisci (nella foto a destra intervistato dalla troupe di CalcioClub) ha sottoscritto il contratto che lega il Comitato a via Nicola Pende per i prossimi dodici anni.
Per i lavori di ristrutturazione e il trasloco – spiega il governatore del calcio di Puglia - saranno utilizzati fondi di gestione accantonati negli ultimi anni. Nulla graverà sui club”.
Secondo quanto stabilito, i primi a trasferirsi saranno la delegazione provinciale e il calcio a cinque; poi probabilmente toccherà al Cra (gli arbitri) e quindi a tutti gli altri.
Nella seconda metà di novembre dovrebbe esserci l’inaugurazione.
Sarà una sede adeguata alle esigenze di uffici moderni – spiega ancora Tisci -, per un servizio sempre più efficace e efficiente. Impiegati, dirigenti e collaboratori potranno lavorare al meglio e dunque offrire un livello più alto di servizi alle società calcistiche. E’ un sogno che si realizza. E’ l’ultimo dei dieci punti del programma quadriennale che proposi al momento della mia elezione il 6 novembre del 2004. Da questo punto di vista posso dirmi pienamente soddisfatto e ringraziare di cuore i dirigenti dell’esecutivo del Comitato e tutti i collaboratori che ogni giorno prestano la loro opera”.

Lucera Calcio: La preparazione entra nel vivo

30 luglio 2008
Da: Usluceracalcio.it

La fase di preparazione entra nel vivo. Dopo i test atletici svolti nella giornata di ieri (dove Antonio Rizzi è risultato il migliore), la squadra di Davide Di Stefano ha iniziato quest'oggi il lavoro aerobico: divisi in gruppi omogenei, i calciatori hanno svolto quattro ripetute sulla distanza dei 1000 m, dimostrando grande impegno e una buona condizione.
Si sono aggregati alla squadra anche Francesco Cannarozzi e Valerio Palumbo (entrambi in permesso), oltre a Francesco Balducci, difensore classe 1988 proveniente dall'Andria BAT, e Marco Palmieri, centrocampista classe 1988 reduce dal prestito alla Turris Santa Croce (dove ha disputato il campionato di Promozione Molisana).
Per quanto riguarda il calciomercato, la società è al lavoro per integrare l'organico con un portiere che possa sopperire alla squalifica di Valerio Curci (che deve scontare cinque giornate residue dalla passata stagione), e un centrocampista che potrebbe essere annunciato già domani.

Virtus Casarano: La prima amichevole finisce 9-0

30 luglio 2008
Da: Virtuscasarano.it

Si è conclusa col risultato di 9-0 (p.t. 2-0) l'amichevole disputata oggi dalla Virtus Casarano contro una rappresentativa locale.
Al di là del risultato, buon test per mister Bianchetti che ha saggiato il suo 4-3-3 rivoluzionando quasi del tutto la formazione nel secondo tempo.
Le reti portano la firma di Bonaffini e Sanguinetti nella prima frazione di gioco e di Maraschio (tripletta), Pedone (nella foto, doppietta) e Cimino nella ripresa. Il nono gol è arrivato su autorete.
Qualche indicazione in più arriverà, ora, dall’amichevole ben più impegnativa in programma domenica prossima a Polla (Salerno) contro il Gilbeson Cilento.

1° TEMPO
Leopizzi / Calabro, De Icco, Palma, Niccolini / Bonaffini, Marchi, Rocco / Presicce, Sanguinetti, D’Anna

2° TEMPO
Calò / Calabro, Mosti, Seclì, Niccolini / Levanto, Rosciglione, Cimino / Pedone, Maraschio, Luperto

As Bisceglie: Va a gonfie vele la prenotazione dei kit

30 luglio 2008
Da: Forzabisceglie.it

Sta riscuotendo ampio successo l'iniziativa promossa dal dirigente nerazzurro Enzo Pedone relativa alla vendita del materiale ufficiale del Bisceglie Calcio.
Tante le richieste pervenute all'indirizzo email del sito Forzabisceglie.it, anche di simpatizzanti e tifosi nerazzurri residenti al di fuori della Città adriatica.
Un interesse che va oltre l'acquisto di una semplice maglia o kit d'allenamento, visto che tale contributo servirà a rimpinguare le casse del sodalizio stellato in vista di un torneo dispendioso e che non avrà entroiti di sorta, vista la mancanza di incassi per la squalifica del "Ventura".
Intanto curiosità ed entusiasmo si è respirato attorno al "Gustavo Ventura" al "primo giorno di scuola" del nuovo Bisceglie di Notariale. Un centinaio i supporters presenti al comunale biscegliese per l'avvio di questa stagione che si preannuncia difficile.
Saluti iniziali e via sulla pista di atletica per la prima sgambata agli ordini del preparatore atletico Giovanni Guaglione, anch'esso new entry nella famiglia neroblu stellata.
La preparazione precampionato proseguirà al "Ventura" fino al 3 Agosto, data di partenza per il ritiro di Oppido Lucano. Proprio in Basilicata, dove la squadra soggiornerà fino al 13 Agosto, si svolgeranno le prime amichevoli di Roberto La Salandra e co.

Atletico Corato: Capitan Vurchio lascia il calcio giocato

30 luglio 2008

A cura di: Redazione

Nicola Vurchio, centrocampista classe 1967, ha deciso di dire addio al calcio giocato.
Il capitano neroverde, uomo simbolo del nuovo corso coratino, sembrava in procinto di accasarsi a Trani, ma con una decisione repentina ha comunicato la sua scelta di abbandonare il terreno di gioco.
Per lui ora si prospetta un futuro da dirigente proprio nella società neroverde.

Nicola Ragno ringrazia quanti hanno condiviso il suo dolore

29 luglio 2008
E' stata pubblicata oggi sul sito Calcioclub la lettera che l'allenatore Nicola Ragno (nella foto) ha voluto indirizzare a quanti gli sono stati vicini e gli sono tutt'ora vicini dopo la durissima perdita, subita un mese fa, della figlioletta undicenne Simona, affetta da un male incurabile.
La riprendiamo e la pubblichiamo anche noi perchè crediamo che sia indirizzata a tutti, a chi gli è stato vicino fisicamente ed anche a chi, non potendolo fare, ha comunque condiviso in parte il dolore del tecnico molfettese e della sua famiglia.
Con la speranza di vederlo presto di nuovo in panca, con accanto il suo angelo custode a dargli i giusti consigli. Di cuore mister..

Chi mi conosce veramente sa con quanto impegno, tenacia, forza di volontà io sia abituato a scendere in campo, mettercela tutta nel lottare e portare a casa la vittoria. Nel corso della mia carriera calcistica ho raccolto le mie soddisfazioni, i miei piccoli successi e coronato i miei sogni.
Purtroppo, però, con immenso dolore, sono costretto ad ammettere che, dopo aver combattuto strenuamente per mesi con al fianco mia moglie Daniela, ho perso per sempre la battaglia più importante della mia vita contro un male terribile che non ha dato scampo alla mia piccola Simona. Attaccato alle pareti del mio cuore resterà indelebile il ritratto di una bimba sempre sorridente, piena di voglia di vivere e sognare, tanto orgogliosa e fiera del suo “papi”.
In questo terribile momento, mi è di conforto sentirvi vicini al dolore mio e della mia famiglia ed avvertire il calore con cui in tanti, taluni dei quali anche non conoscendomi personalmente, si sono stretti intorno a me in un unico grande abbraccio.
Un GRAZIE particolare all’amministratore della società editrice Nicholaus, Roberto VIOLANTE, la direzione e la redazione di Calcio Club ed all’amico Vito CONTENTO.

GRAZIE DI CUORE A VOI TUTTI.
Nicola Ragno

Ricordando Simona, sarà celebrata una Santa Messa venerdì 1 agosto alle ore 20 presso la Parrocchia Cuore Immacolato di Maria - San Filippo Neri a Molfetta. Si ringraziano anticipatamente quanti vorranno partecipare.

Ac Martina Calcio: Ancora viva l'ipotesi Eccellenza

29 luglio 2008
Di: Pasquale D'Arcangelo
La Gazzetta del Mezzogiorno


Il sindaco Palazzo incontrerà questa mattina Adamo Gentile, in rappresentanza della Jonicalat interessata ad un progetto di sponsorizzazione del Martina in un campionato di serie D (valore interregionale) o di Eccellenza pugliese.
Dopo tre giorni dalla richiesta di un incontro, nel tentativo di riuscire a far risorgere la squadra martinese dalle ceneri per la mancata iscrizione al campionato di Seconda Divisione, riecco il geometra tarantino che, dopo il «crack» di Ermanno Pieroni, cercò di rilevare il Taranto dal Tribunale prima dell'intervento decisivo di Blasi.
Stavolta, con l'imprenditore massafrese della Jonicalat spera di riuscire a rilanciare il Martina in extremis.
Sia Delogu, sia il presidente della Lega Dilettanti di calcio Tavecchio, sembrano disponibili a riaccogliere il Martina tra i Dilettanti, sperando che il sindaco Palazzo sappia creare le mediazioni giuste per far nascere una nuova società, provando al tempo stesso di salvare la lunga tradizione calcistica appartenente all'Associazione Calcio Martina Franca, ormai destinata ad una lenta liquidazione, dopo aver perso il patrimonio calciatori ed aver avviato le procedure per liquidare gli altri creditori privilegiati, al fine di poter conservare i crediti in Figc. E non solo.
Ma accanto all'azione di Gentile e della Jonicalat, che oggi metteranno sul tavolo le proprie intenzioni, intanto è stata depositata un'intepellanza consiliare urgente da parte di Paolo D'Arcangelo, che a sua volta ha chiesto al presidente del consiglio Marraffa di inserirla nel consiglio programmato per mercoledì.
Nell'interpellanza, il consigliere dell'Udc «chiede di conoscere quali iniziative utili e proficue il Sindaco abbia assunto in adempimento dell'ampio mandato conferitogli alla luce della mancata presentazione della domanda di iscrizione al campionato 2008/2009 di seconda divisione (ex Serie C/2) da parte della società A.C. Martina S.r.l.».
Inoltre, vuole «conoscere quali iniziative utili e proficue il Sindaco abbia in animo di assumere in adempimento del mandato conferitogli per evitare anche la scomparsa dal calcio dilettantistico della gloriosa societa' calcistica nata nel 1947 che, nonostante la continuativa partecipazione, anche in serie diverse, ai campionati nazionali di calcio, così perderebbe anche l'anzianità di affiliazione utile ad attribuire il titolo sportivo ad altra società avente sede nella stessa città della società non ammessa, ai fini della iscrizione al campionato 2008/2009 anche in categorie inferiori».
«Tanto anche per rispondere alle numerose sollecitazione pervenutemi - conclude il consigliere comunale nella nota - da parte di tanti sportivi martinesi e, in particolare, da parte dei gruppi della tifoseria organizzata biancoazzurra».
Tifoseria organizzata, che ha voluto incontrare l’ex attaccante Prisciandaro (nella foto a destra proprio con la maglia del Martina), in occasione della premiazione di un torneo amatoriale all'Aia Club.
«Non ho mai dimenticato Martina che mi ha dato l'opportunità di arrivare alla Cremonese e in serie B - ha detto il bomber barese, che qui ha ancora tantissimi estimatori dopo aver vissuto gli anni più belli della carriera con due promozioni consecutive e una finale playoff per la B -. Auguro al Martina di tornare al più presto nelle categorie che gli competono e che superi questo difficile momento con l'aiuto di tutti gli imprenditori e degli appassionati tifosi. Sono convinto che tutti quanti insieme sapranno ricreare il bellissimo clima di quelle tre stagioni indimenticabili ».

Lucera: Arriva il contributo regionale per i lavori allo stadio

29 luglio 2008
Ufficio Portavoce
Comune di Lucera

Con determina dirigenziale del Settore Politiche Giovanili e Sport, n. 320 del 12/06/2008, la Regione Puglia ha varato la liquidazione di 60.000 euro, quale acconto dell'80% sul contributo totale di 75.000 euro stanziato, con del.1070 del 04/07/2007, per l'adeguamento normativo del campo sportivo (nella foto) del Comune di Lucera.
La spesa complessiva dei lavori ammonta a 390.000 euro per la copertura della quale il Comune ha predisposto il seguente piano finanziario:
€ 75.000 con il suddetto contributo in conto capitale;
€ 225.000 con contributo in conto interessi concesso con D.M. 25/03/2005;
€ 90.000 Mutuo I.C.S. approvato il 18/01/2006.
I restanti 15.000 euro verranno erogati dall'Ente regionale con ulteriore provvedimento dirigenziale, previa presentazione da parte del Comune della rendicontazione della spesa complessiva sostenuta e dell'approvazione del certificato di collaudo tecnico-amministrativo o del certificato di regolare esecuzione.
Il Comune di Lucera, in relazione al contributo concesso per la realizzazione dell'intervento relativo all'impianto sportivo, dovrà attenersi:
- ad eseguire i lavori, adeguandosi alle prescrizioni del CONI;
- ad appaltare ed eseguire i lavori secondo la vigente normativa statale e regionale;
- ad iniziare i lavori entro 180 giorni dalla data di notifica del provvedimento in parola, dandone comunicazione alla Regione Puglia e terminarli entro 24 mesi dalla data di apertura;
- a rendicontare a consuntivo la spesa complessiva dell'opera.

Non sarà concesso ulteriore intervento finanziario oltre a quello liquidato con il presente provvedimento nel caso in cui la spesa finale dell'opera sia superiore a quella iniziale per la determinazione del contributo.

Il Responsabile Ufficio Portavoce
Giuseppe Lepore

Arbitri: Efisio Casu nuovo presidente regionale

29 luglio 2008
Da: Calcioclub.nicholaus.it

Efisio Casu (nella foto) è barese, ma il nonno sardo gli ha lasciato in eredità un nome che immediatamente ricorda i nuraghe. Casu ha 61 anni, è funzionario del ministero della Pubblica istruzione, ed è il nuovo capo dei fischietti pugliesi.
Da Corso Italia – sede barese del CRA, il Comitato regionale arbitri - dirigerà e soprattutto designerà gli ufficiali di gara del calcio dilettantistico pugliese, dall’Eccellenza alla Seconda categoria, oltre ai campionati Juniores e alle coppe Italia e Puglia.
La poltrona su cui siede ora Casu è stata occupata, per un anno, da Gigi Celli, commissario straordinario appena rientrato in Friuli. Settant’anni ad aprile, il giuliano Celli s’è rivelato un ottimo dirigente: la conferma viene dalle parole dello stesso Casu e di Vito Tisci, numero uno del calcio pugliese, che hanno salutato con affetto l’ex arbitro triestino (debutto in A nel marzo del ’76 con Bologna-Cagliari, vice designatore di Gonnella prima e di Bergano e Pairetto poi). Ma ora si torna alla normalità.
Casu è stato fino all’81 arbitro di C, quindi osservatore in C negli anni 90. Presidente della sezione arbitrale barese dal 1999 al 2001, negli ultimi anni è stato componente nazionale del Settore Tecnico dell’Aia.

Nardò Calcio: Il Toro nella morsa del disinteresse

29 luglio 2008
Da: Nardocalcio.com

L'ennesima farsa per non decidere nulla. Neanche oggi il Comune ha fatto chiarezza. Neanche oggi la proprietà ha scoperto le sue carte. Assente il sindaco, è stato l'assessore con delega allo sport Flavio Maglio a conferire.
In sostanza si è detto che bisogna attendere le intenzioni di Cosimo Prete, titolare delle quote di maggioranza della Nuova Nardo calcio srl, prima di poter agire. Una dichiarazione che ha fatto sbigottire i tifosi intervenuti.
La settimana scorsa Russo in conferenza aveva dichiarato che il titolo era ormai nelle mani del sindaco ed oggi apprendiamo che bisogna ancora attendere "le strategie" del titolare delle quote? Ma a che gioco stanno giocando questi signori? Hanno proprio deciso di strozzare il Toro?
I tifosi sono stanchi di essere presi in giro. Tutto ciò che stanno costruendo i tifosi viene scientificamente smontato dal Comune e dalla proprietà.
Attenti questa è la strada che porta alla fine.

Atletico Corato: Da oggi il via alla preparazione pre - campionato

29 luglio 2008
Da: Coratolive.it

Inizierà oggi pomeriggio il lungo cammino del Corato nella stagione 2008/2009 del campionato di Eccellenza.
Infatti, il primo raduno sarà allo stadio di via Gravina dove, per qualche giorno, la pista di atletica sarà il primo campo di prova per i ventitre calciatori convocati dal mister Michele Lotito per avviare la preparazione, con l’unico assente giustificato in Michele Musti che, dopo aver confermato la sua presenza anche per quest’anno, avrà bisogno di poche settimane per essere alla pari con gli altri.
A guidare la preparazione atletica sarà, per il secondo anno consecutivo, Giuseppe Alberti, con l’ausilio di Gianni Masi (nella foto) per i portieri.
«In questi primi giorni di preparazione qui a Corato – spiega il preparatore atletico del Coratometteremo a punto alcune situazioni che saranno poi sviluppate completamente nel ritiro di Lavello. Non credo che ci saranno problemi con i ragazzi, poiché la maggior parte di loro è quella della stagione scorsa. Con i nuovi acquisti abbiamo già parlato e credo che anche per loro l’inserimento, sotto il profilo atletico, nel gruppo non sarà difficoltoso».
Dopo una prima settimana in sede, il Corato partirà domenica mattina per Lavello, sede del suo ritiro.
«Per la nostra società – dice il presidente Rutiglianoil ritiro rappresenta una novità, ma con un piccolo sforzo economico in più, siamo riusciti a dare alla squadra anche questa possibilità. Siamo consci che, rispetto all’anno scorso, questo campionato per noi sarà più impegnativo perché vista la portata delle altre squadre non sarà facile riconfermare il terzo posto. Noi abbiamo il dovere di provarci, nei confronti di una tifoseria e di una città che si è ritrovata attorno a questa squadra».
Prima della Coppa Italia che inizierà il 31 agosto (il campionato il 7 settembre), il Corato ha già stabilito le date delle amichevoli che si terranno il 10 agosto (a Lavello), il 14 e il 24 (a Ruvo ?), in attesa di avere a disposizione il manto erboso del Comunale, sottoposto ad un’operazione di manutenzione.

Virtus Casarano: Arriva un under dalla Primavera del Lecce

29 luglio 2008
Comunicato stampa
Virtus Casarano


La società della Virtus Casarano comunica di aver raggiunto l’accordo per il tesseramento in maglia rossoazzurra di Pierfrancesco Rollo, difensore classe ’89 proveniente dalla Primavera del Lecce. Il calciatore ha già raggiunto i suoi nuovi compagni nel ritiro di Rifreddo (PZ).
Si comunica, inoltre, che la prevista amichevole di domenica 03 agosto si disputerà a Polla (Salerno), anziché a Rifreddo come comunicato precedentemente, e vedrà la Virtus contrapposta non più al Pisticci ma al Gelbison Cilento, squadra che l’anno scorso ha terminato il campionato di serie D girone I al settimo posto. La gara inizierà alle ore 17.00.

Real Altamura: Iniziata ieri la preparazione pre-campionato

29 luglio 2008
A cura di: Giuseppe Clemente

E’ partita ieri la preparazione pre-campionato del Real Altamura.
Per la quarta stagione consecutiva, nonostante le contestazioni ed i malumori della scorsa stagione, la squadra resta saldamente nelle mani del patron Luigi Lorusso e dello sponsor, l’impresa edile Edil.Co. dei fratelli Antonio e Graziantonio Loiudice.
Confermato alla guida tecnica Ciccio Tudisco (nella foto) che in questa stagione sarà affiancato dal preparatore dei portieri Antonio Bruno e, nelle vesti di secondo allenatore, da Dino D’Elia, tecnico “specializzato” nei trionfi nei campionati giovanili (4 vittorie complessivi tra allievi regionali e juniores) in diverse realtà tra le quali ricordiamo Rutigliano, Virtus Bari e l’ultima sua esperienza a Noci.
Come annunciato in precedenza, per la prima volta il team biancorosso ha affidato l’incarico di direttore sportivo ad un esperto del settore, Gigi Frisini, reduce dall’esperienza alla Liberty Bari del presidente Flora.
Arrivano, intanto, le prime conferme. Nicola Dibenedetto, Paolo Caputo, Beppe Maresca e gli under Maino, Cirrottola, Loiudice sono di nuovo a disposizione del mister.
Tante le trattative aperte, alcune di queste pare riguardino calciatori di spessore per l’Eccellenza. Per il momento i primi due acquisti ufficiali sono quelli del mediano Mimmo Vicenti (altamurano, ex Liberty) e del portierino classe ’89 Marino Matarrese, lo scorso anno titolare a Polignano (Promozione) e con un passato da secondo a Noci.
Il Real resta comunque un cantiere aperto, nei prossimi giorni saranno ufficializzati altri acquisti. Voci di corridoio, ovviamente da confermare, parlano di trattative in dirittura d’arrivo con un esperto difensore centrale, con un giovane centrocampista campano voluto da Tudisco e con un paio di attaccanti impegnati nelle scorse stagioni in Basilicata e Campania.
Entro la fine della settimana società e staff tecnico, che lavorano in sintonia per evitare problemi come lo scorso anno, contano di inserire in rosa almeno altri sette-otto elementi.

As Bisceglie: Cuocci e De Toma a Bitonto, ma arriva Schirone

29 luglio 2008
Di: Alessandro Ciani Passeri
addetto stampa Bisceglie Calcio


Michele Schirone (nella foto), atleta ventiseienne nativo di Bari di professione terzino sinistro, è l'ultimo acquisto in ordine di tempo dell' A.S. Bisceglie Calcio 1913.
Il neo atleta biscegliese proviene dal Corato, dove per ben tre stagioni ha indossato la fascia di capitano, conquistando una promozione in Eccellenza e un terzo posto nella passata stagione. Mancino puro con il vizio del goal, preciso e puntuale in fase di copertura, propositivo e ficcante in fase offensiva, è considerato uno specialista sui calci piazzati (2 reti realizzate nell'ultimo campionato).
Cresciuto calcisticamente nella Pro Inter Bari al fianco di un certo Antonio Cassano, genietto di Bari vecchia ora militante nella Sampdoria, l'ex coratino può vantare un curriculum di tutto rispetto: dopo la Pro Inter il passaggio nel settore giovanile dell'A.S. Bari che precede poi diverse annate nei campionati d'Eccellenza con le maglie di San Paolo Bari e Ruvo, nonchè una breve apparizione a Martina Franca in serie C2.
Nel 2003 passa al Chieti in serie C1 dove disputa diverse partite, ma a fine 2004 viene ceduto al Locorotondo di Pino Giusto in Eccellenza e successivamente al Fasano.
Poi, come detto in precedenza, le tre brillanti stagioni nel Corato di mister Lotito.
L'ex difensore neroverde ha preso parte già Lunedì pomeriggio al primo allenamento del nuovo Bisceglie.
Il mercato della società stellata non si chiude qui: nelle prossime ore il Ds Storelli dovrebbe piazzare l'ultimo colpo di spessore regalando a Mister Notariale un difensore centrale proveniente dalla serie D.
Da registrare inoltre le uscite del giovane Leonardo Di Bitetto, per lui si prospetta un passaggio ad una società di serie D (Vastese o Bitonto) e dei giovani Giovanni Cuocci e Giulio De Toma, entrambi partiti in ritiro con il Bitonto del neo d.g. Massimo Pizzulli.
Tra le partenze di atleti della passata stagione, da annotare l'approdo di Maurizio Piscopo all' Andria Bat, società in attesa del ripescaggio in C2, mentre Jesus Sebastian Vicentin è ormai prossimo a vestire la maglia della Rosarnese in serie D.

Curiosità: I costi dovuti alla FIGC

28 luglio 2008
A cura di: Redazione

E' stato pubblicato in data 28 luglio 2008 il Comunicato ufficiale n. 8 della Federazione Italiana Giuoco Calcio che riprende alcuni stralci dei comunicati precedenti.
In esso sono contenuti, tra l'altro, alcuni costi relativi alla stagione sportiva di ogni società, dalla tassa d'iscrizione al tesseramento dei calciatori, ai ricorsi ecc..
Riprendiamo e pubblichiamo il suddetto comunicato in modo da consentire a tutti di conoscere una parte delle spese che una società di calcio deve sostenere, soprattutto in un momento delicato come questo in cui tante società sono sparite o stanno sparendo dal panorama calcistico pugliese e nazionale.

Stralcio Comunicato Ufficiale FIGC n. 32/A

Il Presidente Federale
• visto l’art. 96, 1° comma delle N.O.I.F. il quale prevede, fra l’altro, l’adeguamento del “premio di preparazione” sulla base di un parametro aggiornato, al termine di ogni stagione sportiva, in base all’indice ISTAT per il costo della vita;
• constatato che il parametro al quale si è fatto riferimento per la stagione sportiva 2007/2008 è stato di € 479,00;
• rilevato che l’incremento dell’indice ISTAT nel periodo 1° luglio 2007 – 30 giugno 2008 è stato dell’3,8 %;
• visto l’art. 24, 2° comma, dello Statuto Federale;
• sentiti i Vice Presidenti;
delibera
a decorrere dal 1° luglio 2008 il parametro di cui in premessa è aggiornato e stabilito nella misura di € 497,00.

Stralcio Comunicato Ufficiale FIGC n. 33/A

Il Presidente Federale
• ritenuta la necessità di determinare gli oneri finanziari per la stagione sportiva 2008/2009;
• visto l’art. 24 dello Statuto Federale;
• sentiti i Vice Presidenti
delibera

per la stagione sportiva 2008/2009 vengono fissati i seguenti oneri finanziari:
1. Tassa di affiliazione (art. 15/2 N.O.I.F.)

- Per tutte le società della Lega Nazionale Professionisti, della Lega Italiana Calcio Professionistico e della Lega Nazionale Dilettanti € 55,00
- Per le società che svolgono attività Esclusivamente nel Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica € 15,00
2. Tassa annuale di associazione (art. 15/6 N.O.I.F.)

- Le singole Leghe fissano la tassa annuale di associazione, nella misura ritenuta più opportuna, il cui provento va a favore delle Leghe stesse

3. Tassa annuale di adesione al Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica

- Per le Società federali € 25,00

4. Tasse per ricorsi

A) Ricorsi innanzi al Giudice Sportivo
- per le società appartenenti alla LNP € 260,00
- per le società appartenenti alla LICP € 180,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 100,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali € 78,00
- per le società appartenenti al SGS € 52,00
- per le società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 52,00

B) Ricorsi innanzi alla Commissione disciplinare territoriale
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali € 130,00
- per le società appartenenti al SGS € 62,00

C) Ricorsi innanzi alla Commissione disciplinare territoriale con procedura d’urgenza
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali € 200,00
- per le società appartenenti al SGS € 100,00

D) Ricorsi innanzi alla Commissione disciplinare nazionale
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai campionati di Eccellenza, Promozione e I Ctg. € 280,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai campionati di II e III Ctg. € 200,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai campionati Juniores e per le società appartenenti al SGS € 180,00

E) Ricorsi innanzi alla Corte di giustizia federale
- per le società appartenenti alla LNP € 500,00
- per le società appartenenti alla LICP € 350,00
- per le società LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 200,00
- per le società LND partecipanti ai Campionati Juniores € 180,00
- per le società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 180,00
- per le società non partecipanti ai Campionati Nazionali € 180,00

F) Ricorsi innanzi alla Corte di giustizia federale con procedura d’urgenza
- per le società appartenenti alla LNP € 650,00
- per le società appartenenti alla LICP € 500,00
- per le società LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 350,00
- per le società LND partecipanti ai Campionati Juniores € 330,00
- per le società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 330,00

G) Ricorsi innanzi alla Commissione Vertenze Economiche
- per le società appartenenti alla LNP € 250,00
- per le società appartenenti alla LICP € 250,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 170,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali € 130,00
- per le società appartenenti al SGS € 78,00

H) Ricorsi innanzi alla Commissione Tesseramenti
- per le società appartenenti alla LNP € 350,00
- per le società appartenenti alla LICP € 250,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 170,00
- per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali € 130,00
- per le società appartenenti al SGS € 78,00

I) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dai tesserati
- di società appartenenti alla LNP € 250,00
- di società appartenenti alla LICP € 180,00
- di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 100,00
- di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali Juniores € 90,00
- di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali € 65,00
- di società partecipanti ai campionanti SGS € 31,00

J) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dai tesserati con procedura d’urgenza
- di società appartenenti alla LNP € 330,00
- di società appartenenti alla LICP € 230,00
- di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 130,00
- di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali Juniores € 110,00
- di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali € 90,00
- di società partecipanti ai campionanti SGS € 45,00

Nota: si precisa, inoltre, che per le vertenze di carattere economico per i ricorsi presentati
direttamente e in proprio dagli interessati, nessuna tassa è dovuta.


K) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dagli associati dell’Associazione italiana arbitri
- appartenenti ai ruoli CAN € 250,00
- appartenenti ai ruoli CAN C € 180,00
- appartenenti ai ruoli CAN D/CAN 5 € 100,00
- appartenenti ai ruoli CAI € 90,00
- appartenenti ai ruoli Regionali € 65,00
- appartenenti ai ruoli Provinciali/Sezionali € 31,00

L) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dai Dirigenti federali € 250,00

5. Tasse di tesseramento

- Calciatori “Giovani” - Pulcini ed Esordienti € 6,50
cartellino verde annuale (comprensive di tassa di tesseramento, premio assicurativo e costo plastificazione)
- Calciatori “Giovani” - Giovanissimi ed Allievi € 11,50
cartellino giallo annuale (comprensive di tassa di tesseramento, premio assicurativo e costo plastificazione)
- Calciatori Professionisti di Serie A e B € 50,00 (solo tassa tesseramento)
- Calciatori Professionisti di I° Divisione e II° Divisione € 35,00 (solo tassa tesseramento)
- Calciatori Dilettanti; “Giovani di Serie A, B, I° Divisione e II° Divisione”, “Giovani Dilettanti” € 4,00 (solo tassa tesseramento)
- Calciatori Attività Ricreativa ed Amatoriale (tessera color bianco) € 6,00 (comprensive di costo cartellino, tassa di tesseramento e premio assicurativo)
- Allenatori di Serie A e B € 200,00
- Massaggiatori di Serie A e B € 85,00
- Allenatori di I° Divisione e II° Divisione € 100,00
- Massaggiatori di I° Divisione e II° Divisione € 45,00
- Allenatori e Massaggiatori della Lega Nazionale Dilettanti € 15,00
- Medici sociali società professionistiche € 75,00
- Medici sociali società dilettanti € 50,00

6. Stampati Federali

- Stampati riguardanti il tesseramento dei calciatori professionisti (compreso contratto economico) Verranno distribuiti a cura delle Leghe professionistiche secondo le modalità delle Leghe stesse fissate
- Altri stampati riguardanti comunque il trasferimento od il tesseramento (prezzo unitario) € 1,00 (quelli relativi alle esigenze delle Leghe professionistiche verranno distribuiti secondo le modalità fissate dalle Leghe stesse)
- Liste di svincolo collettive € 8,00 (per tutte le società)
- Stampati per il tesseramento di Allenatori, Massaggiatori, e Medici Sociali € 2,50

7. Spese Istituzionali – Organizzative – Amministrative – Federali

Lega Nazionale Professionisti € 500,00
Lega Italiana Calcio Professionistico € 250,00
Lega Nazionale Dilettanti € 50,00

8. Altri oneri finanziari per la stagione sportiva 2008/2009 – Settore per l’Attività Giovanile e
Scolastica:

- tassa tessere impersonali per i dirigenti accompagnatori € 4,00
- certificato assicurativo “piccoli amici” € 2,00
- Assicurazione obbligatoria Dirigenti di società € 4,50
- Tasse di iscrizione ai campionati:
Allievi Nazionali Società Professionistiche € 530,00
Giovanissimi Nazionali Società Professionistiche € 430,00
Allievi Regionali maschili calcio a 11 Società Professionistiche € 380,00
Società Dilettanti € 280,00
Società di Puro Settore € 230,00
Giovanissimi Regionali maschili calcio a 11
Società Professionistiche € 330,00
Società Dilettanti € 230,00
Società di Puro Settore € 180,00
Allievi Provinciali maschili calcio a 11 € 30,00
Giovanissimi Provinciali maschili calcio a 11 € 30,00
Esordienti Provinciali € 30,00
Pulcini Provinciali € 30,00
Allievi Regionali femminili calcio a 11 € 30,00
Giovanissimi Regionali femminili calcio a 11 € 30,00
Allievi Provinciali femminili calcio a 11 € 30,00
Giovanissimi Provinciali femminili calcio a 11 € 30,00
Allievi Regionali maschili calcio a 5 € 30,00
Giovanissimi Regionali maschili calcio a 5 € 30,00
Allievi Provinciali maschili calcio a 5 € 30,00
Giovanissimi Provinciali maschili calcio a 5 € 30,00
Allievi Regionali femminili calcio a 5 € 30,00
Giovanissimi Regionali fe mminili calcio a 5 € 30,00
Allievi Provinciali femminili calcio a 5 € 30,00
Giovanissimi Provinciali femminili calcio a 5 € 30,00

N.B. La tassa è dovuta dalle società, indipendentemente dal numero di squadre iscritte, per la
partecipazione a ciascuno dei suindicati campionati.

Brindisi: Una città, due squadre, nessuna rivalità

28 luglio 2008
Da: Bdm.it/pugliacalcio


Una città contesa da due squadre. Non è la prima volta che la città di Brindisi si trova a vivere questa strana esperienza. Già nel passato alcune squadre hanno provato a far affezionare i brindisini ad altre entità.
Ci hanno provato per tanto tempo il PARADISO BRINDISI che alla fine è l'attuale Brindisi di Serie D, ci provò il CASALE BRINDISI, alla fine rimasero l'APPIA BRINDISI e il COMMENDA BRINDISI.
E' proprio dal COMMENDA nasce la nuova sfida brindisina al campionato di Eccellenza e ai tifosi di Brindisi.
Ma, per fortuna, una nuova luce si è accesa e la rivalità tra le due entità brindisine pare miracolosamente non esserci. Infatti in un incontro informale ed amichevole avvenuto ad inizio luglio i due presidenti si sono stretti la mano e si sono dati un "in bocca al lupo" per i rispettivi campionati.
In futuro non è impossibile ipotizzare una forma di collaborazione tra le due società...sarà tutto vero?

Us Lucera: Prima seduta d'allenamento per i biancazzurri

28 luglio 2008
Da: Usluceracalcio.it

Ha preso il via la nuova stagione del Lucera Calcio: questa mattina si è svolta la prima seduta di allenamento (foto d'archivio) per la squadra di Davide Di Stefano.
Dopo un breve incontro con il presidente Pitta, che ha rivolto il canonico saluto di inizio campionato ai suoi calciatori, la squadra è scesa sul manto sintetico dello stadio Comunale, che anche quest'anno ospiterà il ritiro biancoceleste.
La squadra tornerà al lavoro nel pomeriggio, e si allenerà al ritmo della doppia seduta per tutta la settimana.

Nardò: Comunicato stampa della tifoseria organizzata

27 luglio 2008
A cura di: Michele Piccione

Il Nardò è ancora in crisi.
Questa la situazione in casa granata dopo le dimissioni del Presidente Luigi Proto. I tifosi dei gruppi organizzati (nella foto la sede del Club Fedelissimi) sono stati gli ultimi ad analizzare la situazione apettando le conferenze stampa di Enzo Russo prima e del Sindaco Vaglio poi.
Di seguito il comunicato stampa:

COMUNICATO STAMPA DEL 27 LUGLIO 2008

Puntuale come la rata di un mutuo si è ripresentata la crisi estiva del calcio di casa nostra. Una puntualità disarmante. Una sorta di appuntamento fisso nel cartellone degli eventi dell’estate neritina che però non attrae più nessuno. Una commedia dalla trama sempre uguale, con gli stessi attori e con un finale scontato e umiliante.
Puntuali i girotondi farseschi e mai nessuno che dica “mea culpa”. Tutti angeli candidi o semmai abili martiri sui gradini dell’altare granata. Ma per uno strano gioco del destino quelli che ci rimettono irrimediabilmente siamo solo e sempre noi. Noi che sputiamo il sangue per questa piccola creatura cinquantenne e che rifiutiamo l’idea di dover chiudere bottega. Oggi la nostra voce è un urlo. Noi gridiamo con tutta la rabbia in corpo: IL NARDO’ NON DEVE MORIRE.
Ci sono 50 anni di storia da difendere, una storia fatta da protagonista anche da chi ci amministra e che pensiamo non sia assolutamente insensibile di fronte a questo patimento. Quella maglia n. 1 sbandierata dopo la vittoria elettorale tradisce dei sentimenti condivisi. Le gioie e i dolori non si cancellano con un colpo di spugna. Questa città deve venire fuori una volta per tutte! Le risorse ci sono; è la volontà che latita. Non possiamo, non vogliamo e non dobbiamo essere spettatori inerti di una morte annunciata. NOI CI CREDIAMO.
Non siamo qui a puntare il dito ad indicare i colpevoli. Oggi non serve. Le nostre convinzioni una volta tanto le teniamo nascoste nel cassetto. Oggi vogliamo essere pratici: oggi vogliamo la salvezza del Nardò. Siamo pronti a sposare con la passione di sempre progetti di salvezza e di campionati dignitosi con spese contenute, purché fatti nella costante della serietà e della trasparenza di gestione. Programmazione, piano di risanamento, oculatezza nella amministrazione delle risorse non sono argomenti impossibili. Sono i percorsi necessari per continuare a mettere i mattoni sulla storia. Ma c’è un passaggio doveroso da compiere. La cessione delle quote. Per soluzione definitiva intendiamo il cambio della proprietà e il risanamento del debito, con la supervisione, dell’amministrazione comunale o di una persona di fiducia.
Siamo certi che questo è possibile . Sig. Sindaco il titolo nelle sue mani ha bisogno di una nuova proprietà. Sindaco Vaglio noi le chiediamo di mediare per ovviare a questa crisi e nella massima trasparenza possibile porre un piano di rilancio per permettere di salvare la Nuova Nardò calcio. Sig. sindaco, amministratori, imprenditori, cittadini e tifosi tutti. Noi il 31 agosto vogliamo essere sulle tribune a cantare a gridare a gioire e a piangere per la maglia granata. L’unica, l’originale, l’inclonabile! Metteremo in atto tutte le iniziative lecite possibili per sensibilizzare la città a non disperdere un patrimonio per noi vitale.

Club Fedelissimi South Boys

V.Locorotondo: Nasce un sito dedicato ai blaugrana

27 luglio 2008
A cura di: Redazione

Bellissima e importante novità per tutti i tifosi blaugrana.
Da oggi è, infatti, online il primo sito internet dedicato interamente alla società della Valle D'Itria.
L'indirizzo da digitare per accedere al sito è Victorialocorotondo.jimdo.com.
All'interno troverete tutte le notizie aggiornate sul Victoria, news, rosa, società, risultati e classifiche e, soprattutto una sezione foto ed una video oltre all'interessante area dedicata all'under 18.
Accogliamo con estremo piacere questa novità nel mondo blaugrana, augurando il nostro più grosso in bocca al lupo all'amministratore del sito ed a tutti i collaboratori

As Bisceglie: I volti nuovi della stagione 2008/2009

27 luglio 2008
Di: Alessandro Ciani Passeri
addetto stampa Bisceglie Calcio


Partirà domani pomeriggio tra diverse facce conosciute e tanti volti nuovi, la stagione del nuovo Bisceglie 2008/2009.
Si ripartirà con l'entusiasmo di chi vuole riscattare quel maledetto 1 Giugno, allorquando i nerazzurri videro sfuggire la finale Play Off ai calci di rigore davanti ad uno stadio gremito con oltre 4.000 persone. Una giornata infausta oltre che per il risultato sportivo, anche per gli attimi di concitata confusione e nervosismo, culminati poi con la colluttazione con l'arbitro Calabrese di Lecco e costata squalifiche e l'esilio per un anno in campo neutro e a porte chiuse. Proprio da questa pesante penalizzazione partirà il nuovo Bisceglie di mister Notariale, tecnico navigato con alle spalle tanti anni e tante vittorie nei campionati dilettantistici pugliesi.
La sagacia e la forza di volontà dei fratelli Pedone, di Ennio Padalino e di Roberto Storelli, superstiti di un terremoto societario che ha portato all'addio di alcuni soci della passata stagione, hanno portato all'allestimento di una squadra che partirà senza grosse pretese, con l'obiettivo di disputare un campionato tranquillo togliendosi magari qualche soddisfazione.
Una rosa non ancora completa, che sarà a breve ritoccata con l'innesto di un difensore centrale d'esperienza (l'annuncio potrebbe avvenire nei prossimi giorni) e di alcuni under di belle speranze tra cui un paio provenienti dall' A.S. Bari.
Tra le diverse riconferme, vedi i vari Cagnazzo, La Salandra, Santoli, Moreo, Malerba, Di Pinto, De Toma, e i ritorni del figliol prodigo Mattia Pasculli dal Corato (3 reti lo scorso anno) e del giovane difensore Colangelo, lo scorso anno al Ruvo (Promozione pugliese), sono diversi i volti nuovi.
Detto del tecnico Sergio Notariale, che sarà affiancato dal preparatore atletico Giovanni Guaglione, lo scorso anno al Rionero ma già al fianco di Marcello Chiricallo al Barletta, ecco chi vestirà la casacca stellata per la stagione 2008/2009:

Claudio Grondona (nella foto, Bari, 23/06/1990): Portiere, nella passata stagione è stato il secondo di Vito Castelletti nel Noci di Notariale. Al suo attivo diverse presenze da titolare e buone qualità messe in risalto. Mister Notariale, non ha esitato a fare il suo nome portando con se questo ragazzo di cui si dice un gran bene.

Paolo Frappampina (Carbonara, 17/04/1989): Giovane centrocampista esterno classe '89, capace di ricoprire anche il ruolo di mediano, e di terzino di fascia.
Cresciuto calcisticamente nella Virtus Bari, nonostante la giovane età, ha avuto modo di militare in diverse compagini, come Bitonto, Capurso, L'Aquila e successivamente Corato.

Saverio Di Bari (Bari 23/09/1972): Centrocampista centrale esperto proveniente dal Noci, tatticamente impeccabile e smaliziato al punto giusto, nasce a Bari, dove risiede, nel 1972.
Alto 1,80 m. per 75 kg di peso, inizia la sua carriera nel Corato in D per poi passare a Molfetta, Savoia e Bisceglie in C2 (senza mai esordire in maglia nerazzurra) e Matera in C1, prima di iniziare un lungo girovagare per i campi di Eccellenza del barese con le casacche di Trani, Noicattaro, Locorotondo, Monopoli, Barletta e Noci. Con Monopoli (da capitano) e Barletta vince due campionati consecutivi, ed ogni anno riesce a mettere a segno un bottino di reti quasi impressionante per un centrocampista, la maggior parte delle quali giungono su calcio piazzato. Con il passare degli anni si conquista il nomignolo di "Arma letale" per la sua infallibilità sui calci da fermo. Il massimo score in una sola annata sarà di 16 col Locorotondo; nove le marcature nel campionato 2006/2007 con la maglia del Noci cui si aggiunge qualche altro centro in coppa Italia. Nella passata stagione veste le maglie di Francavilla e nuovamente del Noci, realizzando 4 reti.

Michele Di Malta: (Bari, 20/09/1985): Ventitreenne centrocampista centrale molto dinamico e con il fiuto del goal proveniente dalla Vultur Rionero (Eccellenza Lucana) dove ha realizzato tra coppa e campionato ben 9 reti. Può essere impiegato sia come mediano che come trequartista. Prima di approdare in Basilicata nella passata stagione, aveva vestito anche le casacche della Leonessa Altamura in serie D, Renato Curi Pescara (Serie D) e Fortis Trani (Eccellenza).

Michele Saracino: (Bari, 16/01/79): Attaccante esterno, molto rapido, bravo nell'uno contro uno, in grado di fornire assist preziosi ai compagni di reparto. Il quasi trentenne attaccante barese proviene dal Noci, con il quale nella passata stagione ha messo a segno 9 reti.
Sempre nello scorso torneo, il neo-attaccante nerazzurro aveva vestito per i primi mesi anche la maglia della Real Altamura. Cresciuto nel settore giovanile dell'A.S. Bari, nel suo curriculum tanta serie D con le casacche di Ginosa (Eccellenza), Rutigliano, Ruvo San Paolo Bari, Bitonto e Sporting Genzano.

Salvatore Petruzzella (Molfetta 3/10/1981): Per l'attaccante di Molfetta si tratta di un ritorno, dopo aver indossato la maglia nerazzurra nella prima parte della stagione scorsa, realizzando 1 rete alla prima gara di campionato contro il Corato. La mancanza di spazio aveva portato Petruzzella a lasciare Bisceglie per approdare al Termoli (Eccellenza molisana) dove è riuscito a realizzare 5 reti in campionato e alcuni in Coppa Italia. Prima di Termoli e Bisceglie, Petruzzella aveva disputato un campionato di serie D col Matera e diverse stagioni in Eccellenza Pugliese con Victoria Bari, Fortis Trani, Nardò, Apricena è nella stagione 2006/2007 mentre due stagioni fa in Eccellenza Calabria con la maglia della Bovalinese aveva collezionato in 18 gare di campionato ben 12 reti.

Ostuni Sport: In gialloblu arriva anche Riccardo Sardelli

26 luglio 2008
Comunicato stampa
Ac Ostuni Sport


L'Ostuni Sport rende noto di aver acquisito le prestazioni per la prossima stagione del trequartista Riccardo Sardelli (nella foto), proveniente dal Gavorranno Serie D .
Classe 1975, Sardelli ha importanti trascorsi con le maglie del Brindisi e del Grosseto, con le quali ha ottenuto 2 promozioni dalla serie D alla C2. Nella sua carriera ha vestito anche la maglie del Montichiari e Carpenedolo in Serie C2.
La società, inoltre, comunica il tesseramento del centrocampista Giuseppe Massaro, classe 1990, proveniente dal Taranto Calcio ed il rinnovo contrattuale con il difensore Nicola Ciaramitaro.
Il raduno ufficiale della nuova squadra avverrà mercoledì 30 luglio, sin da lunedì 28 luglio verranno sottoposti a visite mediche e test atletici gli under contrattualizzati.

Acd Massafra: Arriva Paolo Speciale dal Nardò

26 luglio 2008
Comunicato Stampa n. 04/08
Acd Massafra


L’Associazione Calcio Massafra comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Paolo Speciale.
Si tratta di un centrocampista classe 1985, lo scorso anno in forza al Nardò, guidato da Vito Sgobba. Con lo stesso tecnico Speciale aveva militato l’anno prima nella cavalcata fasanese verso la serie D. Un uomo giusto per una squadra che via via inizia a prender forma.
Per Paolo Speciale, quella di Massafra, non rappresenterà affatto la prima apparizione in un club della provincia jonica. Infatti, nella stagione 2005/2006 Speciale ha indossato la casacca biancoverde del Manduria, nel Cnd.
L’Acd Massafra si è assicurata le prestazioni dell’eclettico centrocampista, battendo la concorrenza di altre società, anche di categoria superiore.

As Bisceglie: Interessanti novità per i tifosi neroblu stellati

26 luglio 2008
Di: Alessandro Ciani Passeri
addetto stampa Bisceglie Calcio


A meno di 48 ore dall'inizio dell'avventura del nuovo Bisceglie 2008/2009, che inizierà Lunedì 28 Luglio al "Ventura", la società comunica la collaborazione con quello che sarà lo sponsor tecnico che figurerà su tutto l'abbigliamento dell'A.S. Bisceglie Calcio 1913 per la prossima stagione, la Legea.
Il prestigioso marchio, già sponsor tecnico di squadre del calibro di Catania, Livorno, Ancona, Frosinone, Avellino, e molte altre, ritorna a vestire i nerazzurro stellati dopo 3 campionati.
Intanto, la società nerazzurra è all'opera per incentivare il legame tra i tifosi, vicini e lontani, alla squadra biscegliese, attraverso iniziative commerciali e promozionali.
Le strategie di marketing, sviluppata attraverso la vendita della maglia ufficiale della squadra nerazzurra e dell'intero kit d'allenamento e da passeggio, consentirà a tutti i sostenitori, di aiutare con un piccolo contributo la società biscegliese, impegnata in una stagione che si preannuncia alquanto lunga e dispendiosa. In tale ottica, si configura anche l'iniziativa di mettere in vendita una scheda prepagata (tipo mediaset premium) che dia la possibilità di guardare tutte le gare interne degli stellati su un canale digitale.
Intanto al "Ventura" questo pomeriggio a partire dalle ore 16,00, partiranno le selezioni degli under che si aggregheranno alla squadra nerazzurra per la preparazione precampionato e che andranno a comporre la formazione under 18 allenata dal mister Giuseppe Grosso.
Infine, sul fronte tecnico, il Ds Storelli è in procinto di piazzare gli ultimi colpi che andranno a completare l'organico a disposizione di mister Notariale.
L'obiettivo del ds biscegliese e del club di via Baracca, è quello di partire per il raduno che avverà Lunedì 28 alle ore 16.00, con l'organico al completo.

Le iniziative commerciali:

L'offerta Commerciale: Nel dettaglio, oltre alla divisa nerazzurra ufficiale, il sostenitore potrà acquistare un kit completo composto da 1 kit d'allenamento (maglia, pantaloncini e calzettoni), 1 tuta d'allenamento, 1 tuta da rappresentanza, un giubbotto, un borsone, una giacca antipioggia, un cappellino di lana. L'acquisto della maglia ufficiale da gara, più il kit completo, consentirà di usufruire di uno sconto del 15% sul prezzo totale.
Chiunque voglia prenotare la maglia e il kit ufficiale del Bisceglie Calcio, o avere maggiori informazioni in merito, può inviare una email all'indirizzo info@forzabisceglie.it .

Dirette televisive interne delle gare casalinghe: Il sodalizio stellato inoltre, vista la lunga squalifica che non consentirà agli sportivi di seguire le gare casalinghe del team allenato da mister Notariale, è al lavoro in collaborazione con una nota emittente televisiva, per mettere in vendita una scheda prepagata da inserire nel digitale terrestre, che consentirà a tutti gli sportivi di guardare in diretta le sfide interne di Amedeo Di Pinto e soci. L'iniziativa, attualmente in cantiere, potrebbe essere pubblicizzata e commercializzata già nei prossimi giorni.

Ripescaggi: La Virtus Casarano non è nella graduatoria

25 luglio 2008
Comunicato Ufficiale n° 8
Comitato Interregionale


Il Commissario Straordinario del Comitato Interregionale, Avv. Mariano Delogu, accertate le modalità ed i termini per la presentazione delle domande di ripescaggio precedentemente stabilite dal C.U. n. 27 del 04/06/2008; esaminata la documentazione pervenuta presso la sede del Comitato Interregionale nei suddetti termini

DELIBERA

la graduatoria di eventuale ripescaggio per il completamento dell’organico del Campionato di Serie D per la Stagione Sportiva 2008/2009, che risulta come di seguito riportata (le situazioni di pari merito hanno seguito un ordine alfabetico a puro scopo esplicativo):

TRENTO CALCIO 24
AC ESTE 22,5
AC MERATE 19
ASD VERUCCHIO 19
AS CECINA 17,5
GUIDONIA MONTECELIO 17,5
US TOLENTINO 17,5
LUPA FRASCATI 17
SANDONA' 1922 17
ASD CAGLIESE 14
ACD TORGIANO 14
CASERTA CALCIO 11


Si precisa inoltre che qualora si rendesse necessario fissare una ulteriore graduatoria tra due o più Società che hanno ottenuto identico punteggio nella particolare classifica di merito, la stessa sarà determinata mediante sorteggio che si svolgerà nella stessa sede del Comitato, a cura di un notaio, e alla presenza delle Società direttamente interessate.

Japigia Bari: Si ricomincia il 28 luglio con un "Chiodo" in più

24 luglio 2008
Da: Calcioclub.nicholaus.it

La Japigia Bari è fatta, o quasi. Manca ancora qualche tassello (under) e poi la squadra di quartiere sarà pronta ad affrontare il suo primo campionato d'Eccellenza, raggiunto dopo quattro promozioni di fila.
Un club vincente, premiato l'altra sera al Fortino, nella città vecchia, nel corso della manifestazione "La Bari che vince", organizzata dal Comune in collaborazione con il Coni Puglia.
Per la Japigia c'erano il tecnico Gigi Boccasile (nella foto), il direttore sportivo Gianluca Lerario e il nuovo segretario Raffaele Ranieri. A premiare l'Uc Japigia l'assessore allo Sport, Elio Sannicandro.

MERCATO - L'ultimo colpo messo a segno dal ds Lerario si chiama Michele Chiodo (nella foto a sinistra), attaccante, classe '79, capursese, che va a rimpinguare la pattuglia degli ex Capurso, aggiungendosi a Tenzone, Lavermicocca e all'under Trifone Jacobellis, centrocampista, prelevato dalla Primavera del Bari.
Da registrare anche la conferma del centravanti Francesco Miano che sembrava sul punto di andar via.
RITIRO - Da lunedì 28 si riprende a sudare. La Japigia inizierà la preparazione precampionato che continuerà sino al primo impegno ufficiale di Coppa Italia (domenica 29 agosto).
I giocatori si alleneranno al campo del quartiere.
A proposito di campo: le gare interne della prossima stagione si disputeranno sul sintetico di via Sardegna al San Paolo, in attesa dei lavori al "Bellavista".
La presentazione della squadra si terrà martedì 29 alle 21 al ristorante "Viveur" di Triggiano.


Liberty: Gran colpo del Ds Milillo. Arriva Suarez

24 luglio 2008
Da: Calcioclub.nicholaus.it

Juan Pablo Suarez (nella foto) è del Liberty.
Il club presieduto da Nicola Canonico lo ha annunciato in serata. L'ariete del Noicattaro, a lungo corteggiato dal Casarano, giocherà in Eccellenza.
Il Liberty è quasi al completo. Il ds Enzo Milillo ha detto che probabilmente ci sarà un ultimo ritocco alla rosa prima di chiudere il mercato.

Asd Putignano: Mister Prigigallo va via. Arriva Porzia

24 luglio 2008
Da: Calcioclub.nicholaus.it

Divorzio prima del matrimonio tra il Putignano e Sergio Prigigallo (nella foto).
Il tecnico di Noicattaro e il presidente Pietro Damaso si sono lasciati con una stretta di mano. Nuovo allenatore è Vincenzo Porzia che ha diretto il Sammichele in Prima categoria fino a poche giornate dal termine del campionato.

Virtus Casarano: Le date delle amichevoli estive

24 luglio 2008
Da: Virtuscasarano.it

Primo allenamento nella location lucana di Rifreddo (nella foto), sede del ritiro estivo, per la nuova Virtus Casarano targata Bianchetti.
La truppa rossoazzurra già nella prima mattinata ha preso confidenza col campo di allenamento, favorita anche dalla non elevata temperatura delle valli lucane (16° la media di oggi) e le impressioni che se ne ricavano sono alquanto positive.
Il gruppo è motivatissimo e ha voglia di prepararsi al meglio in vista dell’inizio della stagione agonistica 2008/2009. Tutti sembrano pronti ad affrontare il duro lavoro che li aspetterà da qui a fine campionato, consci di non poter fallire l’obiettivo finale.
Anche Bianchetti, uomo d’esperienza e importante “chioccia” per questi ragazzi, non sembra voler lasciare nulla al caso e sta facendo svolgere una preparazione accurata sia nella mattinata che nel pomeriggio. Il DS Elia è pienamente soddisfatto del lavoro svolto e delle scelte effettuate e sta seguendo scrupolosamente queste prime battute di allenamento. Il suo giudizio in proposito sembra confermare le nostre impressioni: “Il gruppo formatosi è veramente un buon team – ha detto il DS salentino - Stiamo vedendo all’opera ragazzi importanti, ma soprattutto intelligenti. Tutti stanno affrontando il ritiro con la massima scrupolosità e col massimo impegno e sono certo che non potranno fare che bene”.
Il morale è alto da qui al 7 agosto, data in cui ci sarà il primo “rompete le righe” per aggregarsi dopo solo quattro giorni a Casarano per continuare gli allenamenti al Capozza sotto la guida tecnica di mister Bianchetti.
Nel frattempo sono state definite le date delle amichevoli estive che vedranno impegnata la Virtus Casarano. Si inizierà domenica 27 luglio alle ore 17.00 con una partitella in famiglia tra Casarano A e Casarano B al campo di Rifreddo. Mercoledì 30 luglio, sempre alle ore 17.00, la Virtus sarà impegnata ancora a Rifreddo contro una rappresentativa locale.
Due le amichevoli in programma anche per la prima settimana di agosto: Domenica 03, alle ore 17.00, contro una squadra in via di definizione e giovedì 07 agosto allo stadio di Melfi (ore 17.30), giorno in cui la Virtus, prima di abbandonare il ritiro, si confronterà in un test alquanto impegnativo con la locale squadra di calcio, il Melfi appunto, militante nel campionato di seconda divisione (ex C2).